Hai voglia di fermarti o almeno di rallentare? Ti va di riflettere su come ti senti e pensare a quello che hai? Riesci a vivere il tuo presente?

Lo so per esperienza personale e lo riscontro molto spesso parlando con i miei clienti: uno dei principali problemi è la mancanza di tempo.

La necessità di evadere tante (troppe) cose, i ritmi di lavoro frenetici, gli impegni legati alla casa e alla famiglia, tutte le attività e le incombenze extra o urgenti, ci costringono a rotolare dentro alle nostre giornate e ci dimentichiamo del QUI e ORA.

Pensi mai a quello che hai adesso?

Forse dimentichi quanto di bello e di buono hai nel tuo presente perché, nei momenti in cui ti fermi a pensare:

• ti concentri sul passato, che generalmente contiene rimpianti e rancori. Pensi alle occasioni perse, alle scelte sbagliate, alle persone che ti hanno ferito, a quello che sarebbe potuto essere e non è stato. Tutte cose che non è possibile cambiare e che ti portano solo a piangerti addosso;
• ti proietti sul futuro, che generalmente è più preoccupante che rassicurante. Pensi ai piani da fare, ai problemi da affrontare, ai possibili ostacoli da superare, con l’unico risultato di non accorgerti di tutti i fatti e le emozioni che stanno accadendo proprio oggi, proprio qui. Adesso.

Qual è la strategia giusta per goderti il presente?

L’unico modo per non tornare al passato e non preoccuparti del futuro è vivere e agire stando concentrati sul presente, acquisire la consapevolezza di quanta bellezza hai nella tua vita – non ieri, non domani – oggi!

Considera quanto sei fortunato ad avere quello che hai, il sorriso di una persona che ami, le coccole del tuo cane, una serata con gli amici, una chiacchierata piacevole con un collega, una passeggiata nel parco con l’aria sulla faccia, la luce di un tramonto mentre guidi stanco verso casa.

Provare gratitudine e acquisire consapevolezza richiedono focalizzazione e cura per noi stessi; devi allenarti ogni giorno pensando a quante cose importanti hai realizzato e a quanto di bello ti circonda.

Sei pronto a goderti il tuo presente?

Per allenarti ti propongo un semplice esercizio: pensa a 3 cose belle del tuo presente.

Pensa a qualcosa o qualcuno che c’è già, immagina cosa ti fa sorridere, emozionare e gioire, anche adesso!

Scrivile, conservale e portale con te.

E poi, dimmene almeno una nei commenti 🙂

 

2 commenti
  1. Fatima dice:

    1) ho avuto la fortuna di incontrare bellissime persone a me molto affini in un momento nel quale credevo arduo accadesse;
    Bell’articolo! 😊

I commenti sono chiusi.