A pochi mesi dalla fine dell’anno, ti capita di chiederti: cosa ho realizzato fino ad ora? E, riuscirò a concludere qualcosa di buono e di importante per la mia vita personale e professionale?

Forse hai fantasticato di impegnarti in attività che poi non sono mai iniziate, forse ti eri ripromesso di cambiare o migliorare qualcosa che non ti soddisfa… ma poi tutto è naufragato.

Sono una libera professionista e conosco bene la condizione del sentirsi arenati in una qualche area in cui non stiamo agendo bene; ci si vede bloccati  e senza via di uscita e spesso la causa principale di intenzioni che si trasformano in niente è propria la non corretta impostazione dell’intenzione stessa. E diventa difficile passare dall’intenzione all’azione.

Stabilire le priorità!

Se stai attraversando una fase di stallo, il primo passo è cominciare a verificare se le aree della tua vita sono sufficientemente bilanciate, qual è eventualmente l’ambito in cui è necessario migliorare e avere subito una visione di insieme della tua realtà attuale.

Un metodo semplice e immediato è quello della Ruota della vita e puoi scaricare da qui il pdf:

colora e riempi gli spicchi sulla base di quanto ti senti soddisfatto in questo momento in quella specifica area: vicino al centro= poco soddisfatto – più lontano dal centro=più soddisfatto

Poi analizza il risultato:

  • Lavoro: come ti senti nei confronti della tua carriera?
  • Amici: com’è la tua vita sociale?
  • Coppia: come sono i rapporti con il partner?
  • Emozioni: quanto riesci a esprimere i sentimenti e le emozioni che hai dentro?
  • Mente e spirito: riesci a dare abbastanza spazio alla cura di te, alla lettura, alla riflessione, alla crescita personale?
  • Salute fisica: sei soddisfatto del tuo benessere fisico?

 

A questo punto hai una visione più chiara e definita delle varie zone di interesse e ti sarà lampante quali sono gli ambiti in cui ti senti soddisfatto e quali le aree da modificare assolutamente per mettere in equilibrio le tue giornate, il tuo lavoro, la tua vita.

Cerca di sentire qual è  l’area che non ti rende felice o che ti genera frustrazione e da lì parti per capire cosa vorresti cambiare da subito: avrai una risposta inequivocabile di quale tra le tue intenzioni dovrebbe avere la priorità!

Ad esempio:

  • Lavoro: aumentare il numero dei miei clienti e incrementare il fatturato
  • Amici: dedicare più tempo ai miei amici con maggiore regolarità
  • Coppia: riservare più attenzioni, passare più tempo di qualità con il/la mia partner
  • Emozioni: imparare a esprimere autenticamente i miei sentimenti
  • Mente e spirito: iniziare a prendermi cura di me, delle mie emozioni, della mia crescita personale
  • Salute fisica: impegnarmi per avere un fisico più tonico e un aspetto più sano

 

Come diceva Milton Berle,

Se l’opportunità non bussa, costruisci una porta

 

Un lavoro di consapevolezza è sempre fondamentale per fare chiarezza e poter definire così quali sono i reali obiettivi su cui vuoi concentrarti.

Nel mio lavoro aiuto i piccoli imprenditori e i liberi professionisti a conoscersi bene per lavorare meglio. Guarda cosa faccio e, se pensi che ti possa essere utile, contattami: scrivimi una mail a info@fulviasilvestri.it

 

Ti va di iscriverti alla mia newsletter?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *