Buona fine e buon principio è la frase più usata durante gli ultimi giorni dell’anno, nelle botteghe e tra le bancarelle, mentre si fanno quegli ultimi acquisti goduriosi per rilassarsi e festeggiare.

Relax e festeggiamenti meritati?

È tempo di bilanci per tutti, si tirano le somme, si ripescano le solite giustificazioni trite e ritrite (non ho avuto tempo, non ce la faccio, io sono fatto così…) e si programma qualche progetto (o intenzione) per il nuovo anno. Si pensa al futuro.

Questo è l’ultimo post del 2018, io a breve chiudo con il lavoro e mi dedico per qualche giorno a me e alla mia famiglia. Mi prendo spazio e tempo per riposarmi ma anche per pianificare il lavoro del 2019; chi mi conosce sa che il mio business plan è in buona parte già fatto, e questo è sempre il momento giusto per dare uno sguardo d’insieme e cominciare a programmare in concreto.

Allora, prima di lasciarti ai bagordi, voglio dirti due cose.

Buona fine di 2018

Quello che è stato è stato:

evita di farti sopraffare dai sensi di colpa  

impara a gestire le tue emozioni 

e prova a spezzare la catena delle tue convinzioni  

Tutto ciò ti sarà molto utile per riuscire a focalizzarti sui programmi del prossimo anno, per sentire cosa vuoi realizzare davvero e come puoi attivarti per raggiungere concretamente dei risultati.

 

Buon inizio di 2019

Impostare il proprio programma annuale è complicato perché di solito non si segue uno schema preciso:

stabilisci le tue intenzioni  

impara come formulare un tuo obiettivo personale  

determina chiaramente quali sono la tua Vision e la tua Mission 

conosci meglio te stesso, i tuoi punti di forza e i tuoi limiti per studiare la tua strategia

 

Spero che questo articolo ti sia utile e ricordati che è molto importante chiedere l’aiuto di un professionista quando si sente la necessità di confrontarsi e di migliorarsi. Contattami anche durante le vacanze se vuoi così fissiamo un incontro per cominciare a lavorarci subito dopo le festività.

Buona fine, buon inizio e… ci vediamo a gennaio! 🙂 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *