Non hai fiducia in te stesso e pensi di non valere molto? Ti capita di sentirti inadeguato e incompreso? Capita a molti, specialmente a quelli che sono più emotivi e sensibili.

L’autostima è una delle grandi componenti del nostro benessere psicologico. Alcuni studiosi sostengono che la stima di sé origini dal confronto tra l’immagine che ciascuno ha di se stesso e l’immagine di ciò che si vorrebbe essere: quanto più “come siamo” è lontano da “come vorremmo essere” tanto più si prova insoddisfazione nei propri confronti.

Ma chi voglio essere davvero?

E’ una domanda a cui facciamo fatica a rispondere. Quando ce la poniamo abbiamo già intrapreso un percorso di vita relazionale e professionale e ci raccontiamo che quello che stiamo vivendo è la sola condizione possibile.

Abbracciamo l’assurda convinzione che cambiare sia un segno di irresponsabilità, ma è follia pura continuare a fare ciò che nella vita non ci dà alcuna soddisfazione quando invece si vorrebbe essere diversi e fare un mucchio di altre cose.

E’ naturale sentirsi bloccati di fronte al desiderio di qualcosa di diverso e uno degli ostacoli che alimenta la sensazione di impotenza è proprio la mancanza di fiducia in noi stessi.

Come si impara a credere in se stessi?

Semplicemente cambiando l’opinione di te. Non attribuire troppa importanza a ciò che ti viene detto dagli altri e impara a volere veramente bene alla persona unica che sei: con i tuoi tratti distintivi, il tuo talento e i tuoi valori.

Ma soprattutto ricorda che la fiducia deriva dall’azione e non solo dal desiderio e dalla riflessione: è necessario fare degli esperimenti e assumersi dei rischi.

Ecco tre passaggi necessari ed efficaci per cominciare a superare le insicurezze:

1.Prenditi cura di te

Ascolta le tue esigenze e concediti il tempo necessario per riposare e per praticare le attività che ti piacciono; fatti un regalo ogni tanto e chiediti sempre se stai facendo davvero quello che vuoi.

2. Assumi un atteggiamento positivo

Il pensiero positivo è un alleato fondamentale per trasformare le paure in fiducia. Affronta le situazioni con entusiasmo, gestisci le difficoltà a cui la vita ti sottopone ogni giorno con un atteggiamento mentale costruttivo, pensa alle persone che ti vogliono bene e che ti offrono il loro appoggio, impara dalle esperienze più difficili ma evita pensieri e persone negative.

3. Vivi nuove esperienze

L’abitudine è il killer numero uno della fiducia in se stessi. Studia, leggi, scrivi, cerca di conoscere persone diverse; prova a trovare sempre nuovi stimoli e potresti scoprire aspetti curiosi di te e risorse insospettabili.

 

Dai una possibilità ai tuoi sogni. Non te ne pentirai. Non sto dicendo che non soffrirai. Non sto dicendo che non fallirai. Sto dicendo che non te ne pentirai. (Paulo Coelho)

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *